Qual è il legame fra astrologia e aromaterapia?

104

Cos’è l’aromaterapia?

E’ una terapia naturale che utilizza i componenti aromatici delle piante per prendersi cura del corpo e della mente. Gli oli essenziali sono oli estratti dalle piante. Solo dal XX secolo l’aromaterapia ha iniziato a essere praticata sul serio. Il chimico francese René Maurice Gattefosé, dopo aver condotto diverse ricerche sostanziali, ha pubblicato un articolo sull’argomento e per la prima volta fu coniato il termine “aromaterapia“. Dopo la pubblicazione del suo articolo, sono state condotte ulteriori ricerche e si è scoperto che gli ingredienti contenuti negli oli essenziali contengono anche effetti medicinali. Ciò ha portato alla creazione della moderna aromaterapia.

Il legame tra aromaterapia e astrologia

L’aromaterapia è stata istituita solo nel XX secolo. Tuttavia, esiste una stretta relazione tra gli esseri umani, le piante e i profumi delle piante sin dai tempi antichi. Nell’antico Egitto, si dice che le erbe altamente profumate venivano bruciate nei templi durante le cerimonie religiose per purificare. Sembra che gli egizi credessero che respirare il profumo delle piante bruciate fosse un modo per connettersi con divinità invisibili.

Intorno al 3000 a.C. nell’antica Mesopotamia e in Egitto, si osservavano i movimenti delle stelle per determinare il tempo al fine di aiutare la crescita delle colture agricole. I dati ottenuti osservando il movimento delle stelle per un lungo periodo di tempo e i movimenti della Terra, hanno portato alla nascita dell’astrologia. Infatti, anche se l’astrologia è stata utilizzata in agricoltura e in altri campi, ha avuto anche una grande influenza nella storia anche sulla medicina.

Ci sono testimonianze che arrivano dagli antichi Sumeri e documenti medici dell’antico Egitto che includono trattamenti a base vegetale per molti sintomi. Dal Rinascimento fino al XVII secolo, Paracelso, famoso medico, astrologo e alchimista, e Nicholas Culpeper, famoso erborista inglese, studiarono l’astrologia unendo le proprietà medicinali e i benefici delle piante nei loro trattamenti.

Le piante hanno dovuto adattare la loro forma alle condizioni climatiche e il numero di ore di luce solare a disposizione in un dato luogo. Si credeva che l’assunzione (nelle varie forme) di piante, fosse un modo per assorbire energia cosmica, mentre gli oli essenziali o oli aromatici, venivano considerati come energia vegetale o energia cosmica da poter essere ricevuta indirettamente dalle piante.

MiaTarocchi&Astri info.bassaparola@gmail.com