I pianeti e le piante in Astrologia

573

Associare i pianeti🌙 alle piante 🌳 è un’attività che affonda le sue radici nell’antichità e nel concepire la Natura come un unico organismo vivente, costituito da più parti. Marsilio Ficino (1433-1499), nella sua opera De vita, affermava che non solo ogni sostanza animale, vegetale e minerale soggiace all’influsso di un particolare pianeta, ma ne riassume in sé le virtù, applicate ai quattro elementi terrestri, aria, acqua, terra e fuoco, e alle loro qualità, caldo o freddo, secco o umido, di cui è composta.

♦ Sole: è espressione del principio Maschile, il suo elemento è il fuoco.  Le sue piante sono tutte quelle con fiori gialli come il tarassaco e la calendula e quelle che di orientano nella sua direzione come il girasole.

♦ Luna: espressione del principio Femminile, il suo elemento è l’acqua. Le piante associate sono quelle con piccoli fiori bianchi o giallo pallido come il Caglio asprello o il gelsomino e piante la salvia o che vivono in prossimitĂ  dell’acqua come la ninfea.

♦ Mercurio: espressione della Comunicazione, il cui elemento è l’aria. Le piante associate avranno foglie pelose come il verbasco o che agiscono riequilibrando il sistema  nervoso come la lavanda.

♦ Venere: espressione dell’energia del femminile nel suo aspetto sensuale e affettivo, il suo elemento è l’aria. Tra le piante di Venere spiccano la rosa, la bardana e tutti gli alberi da frutto.

♦ Marte: espressione della forza e della volontà. Le piante marziali saranno ricche del suo fuoco. possono avere spine o aculei come il cardo mariano e il rusco, o essere irritanti come l’ortica, l’aglio e la cipolla.

♦ Giove: espressione della crescita e della stabilitĂ , il suo elemento è l’aria. Le piante agiscono beneficamente sul fegato come l’erba epatica e quelle con i fiori blu come la cicoria.

♦ Saturno: espressione del distacco e dell’introversione, il suo elemento è la terra. Le piante sono tutte quelle che agiscono sul sistema osteoarticolare come l’equiseto, e tutte quelle con le bacche nere come il ribes nigrum.

MiaTarocchi&Astri info.bassaparola@gmail.com