San Giorgio di Nogaro: cime sangiorgine per la vittoria di New Zealand

510

Immagine pagi FB America’s Cup

Quattro anni dopo i Kiwi si sono confermati i più forti al mondo conquistando la 36esima edizione della Coppa America a discapito della nostra Luna Rossa che si è arresa in Gara 10, cedendo la serie per 7-3. Non c’è stato nessun miracolo a favore degli italiani nelle acque del Golfo di Hauraki, che comunque salutano a testa alta la competizione.

A San Giorgio di Nogaro siamo orgogliosi che i numeri 1 al mondo abbiano scelto un’eccellenza locale assicurandosi le migliori corde sul mercato!

Sull’imbarcazione dei Kiwi infatti c’era anche un po’ del nostro Friuli e tanto di San Giorgio di Nogaro con le cime prodotte da Armare Ropes, la storica ditta sangiorgina di corderia sita in Aussa Corno. Dal 2016 infatti l’azienda di San Giorgio di Nogaro è a bordo delle imbarcazioni di Emirates Team New Zealand in qualità di fornitore ufficiale, così anche di Te Rehutai lo scafo che ha battuto Luna Rossa.

La ditta di San Giorgio di Nogaro è un’eccellenza nel settore, garanzia a livello internazionale, di proprietà della famiglia Finco, da generazioni attiva e leader nel settore. Armare Ropes ha raggiunto un livello tecnologico di assoluta eccellenza e dallo stabilimento di San Giorgio di Nogaro escono prodotti di altissimo valore, non solo per la formula 1 del mare.

https://www.armareropes.com/it/etnz-win/

Bassaparola.it è un blog e non una testata giornalistica, non essendo aggiornato con continuità. Se ci fossero degli errori o dei refusi nelle informazioni riportate si prega di segnalare e provvederemo a rettificare tempestivamente.