UE. Da lunedì al via i lavori delle Commissioni

57

Lunedì 2 settembre riprenderanno i a lavorare le commissioni europarlamentari dopo la pausa estiva. Tra le attività più importanti segnaliamo:

La commissione per l’occupazione e gli affari sociali EMPL esaminerà il progetto di relazione annuale sull’occupazione e le politiche sociali nell’area dell’euro, in data 3 settembre 2019. La relazione esprimerà la posizione del Parlamento su tali politiche, sui progressi compiuti verso l’occupazione e il sociale di Europa 2020 obiettivi e raccomandazioni specifiche per paese. Il comitato terrà inoltre un dibattito con il Commissario Thyssen per esaminare la revisione delle norme dell’UE sul coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale.

La commissione per i trasporti e il turismo TRAN esaminerà l’attuazione e lo sviluppo dei corridoi della rete centrale mediterranea della rete transeuropea di trasporto (TEN-T) in data 2 settembre 2019. Esaminerà anche il ruolo dell’Agenzia dell’UE per le ferrovie (ERA), l’estensione delle sue competenze, le questioni in corso e le sfide future. Le attività dell’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA) e gli ultimi sviluppi riguardanti il ​​problema del Boeing 737 MAX saranno discussi in data 3 settembre.

La posizione del Consiglio sul bilancio dell’UE per il 2020 sarà discussa dalla commissione per i bilanci BUDG in data 3 settembre 2019. Il Consiglio propone di ridurre il livello di finanziamento dell’UE proposto nel progetto di bilancio della Commissione di 1,5 miliardi di EUR (-0,9% ) in stanziamenti di impegno e di 508,8 milioni di EUR (-0,33%) in stanziamenti di pagamento, destinati in particolare a fondi e programmi dell’UE nel settore della ricerca e dell’innovazione. Questa posizione dovrebbe fungere da mandato per i negoziati con il Parlamento.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami