MARANO. Ritorna la banda delle targhe, segnalato un sesto caso

1145

Ancora in azione la banda delle targhe a Marano Lagunare. Cinque i casi segnalati alle forze dell’ordine nelle scorse settimane, ai quali si è aggiunta lunedì mattina la denuncia di un sesto episodio. A darne notizia Il Messaggero in un articolo di Francesca Artico.

Questa volta non è stata modificata solo la targa della macchina, ma il malintenzionato ha anche sgonfiato le gomme, mentre a una seconda macchina sono state rigate le portiere. Purtroppo chi viene fermato per un controllo e non si accorge di avere la targa modificata, rischia il sequestro del mezzo e un’importante sanzione penale, anche se è vittima di un gesto vandalico. Resta alta la preoccupazione tra i residenti che lasciano le loro auto incustodite sulle strade o piazze del piccolo centro della Bassa, di notte.

I cittadini si appellano all’amministrazione perché installi più telecamere.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami