Zamparini non cambia abitudini dopo la decisione della Cassazione

604

Anche ieri mattina Maurizio Zamparini, il 77enne l’imprenditore ex patron del Palermo calcio, agli arresti domiciliari nella sua villa nella bassa friulana di Aiello del Friuli, accusato, tra l’altro, di falso in bilancio e autoriciclaggio con riferimento alla gestione Mepal, dopo che la corte di Cassazione ha respinto il ricorso contro i domiciliari disposti dal giudice di Palermo, ha bevuto il caffè al ristorante Da Brontolo come di consuetudine. A raccontare i contorni della vicenda Il Messaggero Vento in un articolo a firma di Elisa Michellut.

Ad Aiello Zamparini è molto conosciuto e molte sono le manifestazioni di stima e di affetto che si possono leggere sul noto quotidiano locale di oggi, dalla gente comune al primo cittadino. La notizia del provvedimento si è diffusa rapidamente e ha colto molti come un fulmine a ciel sereno.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami