PORPETTO. Ennesimo atto vandalico e la mostra dei presepi abbassa le serrande

1061

Non trova pace il piccolo centro della Bassa Friulana: l’ennesimo atto vandalico costringe gli organizzatori della Mostra “Giro dei presepi di Porpetto” ad abbassare le serrande. A darne notizia Il Messaggero Veneto in un articolo di Francesca Artico.

Pare che a qualcuno non piaccia proprio il Natale e dia sfogo alle sue frustrazioni commettendo in giro per Porpetto atti vandalici. L’ultimo in ordine di tempo è accaduto la notte dell’ultimo dell’anno. La mattina del primo gennaio l’organizzatrice ha aperto l’esposizione nell’ex Coop e ha trovato bruciato il tappeto e l’addobbo e resti di mozziconi di sigarette sparsi per terra insieme a razzi spenti. Secondo l’organizzatrice potrebbe trattarsi di un atto accidentale, ma educazione vorrebbe scusarsi e ripagare il danno, non certamente fare finta di niente.

Dopo il furto della natività e degli addobbi in centro al paese e i giochi per il parco pubblico imbrattati, oggi è la volta del tappeto bruciato. Resta la delusione degli organizzatori. Da parte nostra un sincero rammarico per quei “poveri ragazzi” che non hanno trovato di meglio da fare durante le festività che dar fuoco a un tappeto o rubare la statua di un presepio.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami