SAN GIORGIO. Richiesta la messa in sicurezza dell’area dell’autostazione sotto il viadotto

627

Allarme lanciato dal sindaco di San Giorgio di Nogaro, Roberto Mattiussi, per la messa in sicurezza del piazzale della stazione dal lancio -o dalla caduta anche involontaria- di oggetti dal cavalcavia sopra la stazione delle corriere.

L’autostazione è infatti ubicata sotto il viadotto della Sp80 che porta alla zona industriale dell’Aussa Corno su cui, come ricorda Francesca Artico in un articolo di oggi su Il Messaggero Veneto, passano 5.000 mezzi pesanti al giorno. Sotto il viadotto centinaia di studenti e di pendolari aspettano le corriere di linea, inoltre è stato anche aperto un bar.

Le protezioni sono solo in corrispondenza della campata sopra la SS14, ma non sopra la stazione delle corriere. La situazione che comunque è in essere da sempre, cioè da quando hanno aperto l’autostazione prima e il bar dopo, è stata segnalata all’ente competente, Friuli Venezia Giulia Strade. Infatti il problema era stato segnalato in occasione dell’inaugurazione nel 2016 dell’autostazione.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami