L’OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA. Come sceglierlo e i suoi innumerevoli benefici

40

Olio extravergine d’oliva e’ un condimento tipico della tradizione mediterranea che è presente sulle nostre tavole. Purtroppo è sempre più spesso soggetto a frodi. Ecco allora che bisogna diffidare degli oli low cost venduti a pochi euro al litro. Se siete in dubbio sulla qualita’ rivolgetevi direttamente ai produttori, visitate le aziende e chiedete di poter assaggiare i prodotti.

Importantissimo e’ leggere attentamente le etichette che devono indicare bene marchio, processo produttivo, luogo di produzione e caratteristiche del prodotto. Sono tre le caratteristiche di un’etichetta: chiara, leggibile e indelebile. Inoltre scegliere un olio d’oliva biologico che sarà di qualità superiore e non conterrà tracce di pesticidi e di sostanze potenzialmente dannose.

Non dimenticate le regole di conservazione per l’olio d’oliva: lontano da fonti di luce e di calore per evitare il deterioramento. Ovviamente per preservare le caratteristiche e le proprietà nutritive dell’olio extravergine d’oliva preferitelo come condimento a crudo per i vostri piatti, anche semplicemente versando qualche goccia d’olio su una fetta di pane.

Benefici

  • Un toccasana per combattere diabete e proteggere il fegato. Il quantitativo suggerito è pari a quattro o cinque cucchiai al giorno.
  1. Riduce il rischio di cancro al seno secondo uno studio nuovo studio dell’Università spagnola di Navarra e del Centro di Ricerca Biomedica CIBERobn .
  2. Ma in generale previene i tumori con l’alto livello di polifenoli
  3. Previene l’Alzheimer secondo una ricerca condotta presso l’Università di Firenze.
  4. Protegge cuore e arterie
  5. Aumenta il senso di sazietà infatti alcune molecole aromatiche contenute nell’olio extravergine sono considerate in grado di stimolare il senso di sazietà.
  6. Riduce il rischio di ictus. Secondo uno studio condotto presso l’Università di Bordeaux il pericolo di ictus calerebbe del 41%.

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami