SAN GIORGIO. Colletta solidale per la vetrina di Giuliana

547
Non manca di certo la solidarietà per Giuliana Pantanali, dopo il gesto vigliacco di chi le ha spaccato la vetrina del suo negozio allestita in occasione della Giornata mondiale sulla violenza contro le donne.Un gesto che ha certo allarmato, ma anche fatto vergognare per quella mano vigliacca che avrebbe lanciato una bottiglia contro la vetrina, ovviamente di notte in una strada buia, in un’ora poco trafficata. L’episodio è balzato alla cronaca di molte testate giornalistiche e telegiornali. Gli assessori  comunali del Tavolo Uti Riviera Bassa Friulana delle Pari Opportunità (undici comuni) hanno aderito alla colletta solidale per sostituire il vetro rotto.

Domenica sera nel programma sangiorgino di #nemmenoconunfiore è intervenuta anche Giuliana Pantanali, come racconta Francesca Artico in un articolo su Il Messaggero Veneto di oggi. “… no non c’è alcuna giustificazione per un gesto così vile, è stato un atto di deliberata violenza nei confronti di tutte le donne, nei confronti di un simbolo, di un segnale dal quale forse qualcuno si sente minacciato…”

“Oggi è il giorno per alzare la testa. Per non arretrare di un passo” Il commento dell’assessore comunale Rachele Di Luca.

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami