“CONTRASTI – Angeli e demoni, il limite e il sublime”: prosegue, con incontri e concerti, il festival autunnale dell’Associazione Musicale Sergio Gaggia

65

Da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre tre interessanti appuntamenti culturali inviteranno a riflettere su aberrazioni e vette dell’animo umano

Forte di una partecipazione folta, indizio dell’alto gradimento della proposta, prosegue il festival autunnale dell’Associazione Musicale Sergio Gaggia di Cividale, apertosi lo scorso fine settimana con l’inaugurazione di una mostra di Amnesty International (visitabile fino al 16 dicembre nel palazzo del Museo archeologico nazionale della città ducale): “CONTRASTI – Angeli e demoni, il limite e il sublime”, questo il titolo della rassegna, si pone l’obiettivo di stimolare una riflessione sulle passioni estreme che pervadono l’uomo, conducendolo al limite aberrante della tortura come alle vette del sublime. Per questo weekend sono in calendario due promettenti incontri e un imperdibile momento musicale. Venerdì 30 novembre (alle 18, al Man) protagonista sarà Paolo Cammarosano, uno dei maggiori esperti italiani del medioevo, che disserterà su “Henri Pirenne, dalla prigionia di guerra alla lotta per la pace”. Sabato 1 dicembre, poi (alla stessa ora ma in altra location, l’ex serra dei giardini pubblici di Cividale, sede dell’Associazione Sergio Gaggia) Luigi Spinola (conduttore di Radio3 Mondo) e Costanza Spocci guideranno il pubblico ne “Le stanze segrete del potere”, delineando una panoramica sul sistema della tortura. Domenica 2 dicembre, invece, musica, nella cornice di villa de Claricini (alle 18): Carlo Michini si esibirà in un recital pianistico dal titolo “Dante, Petrarca e il simbolismo russo in musica”, con brani di Liszt e Scriabin.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami