CERVIGNANO. Ritorna la “banda del cavalcavia”

1485

Sono preoccupati residenti e automobilisti della situazione che si sta creando in certe zone di Cervignano. Un gruppo di ragazzini dai 13 ai 18 anni starebbe compiendo atti vandalici sul territorio. A darne notizie il Messaggero Veneto in un ampio servizio a firma di Elisa Michellut.

L’ultimo atto vandalico risale solo a qualche giorno fa, quando sono stati imbrattati quasi tutti i cartelli di via Baden Powell che passa sopra la nuova bretella della regionale 352. I ragazzi, secondo la ricostruzione di alcuni testimoni riportata dalla testata giornalistica, si darebbero appuntamento sopra il cavalcavia oppure nel parcheggio e passerebbero il loro tempo facendo danni. Oltre ad aver imbrattato i segnali stradali, abbandonerebbero a terra lattine, bottiglie e immondizie di ogni genere. I testimoni ricordano anche il fatto di cronaca in cui qualcuno aveva scagliato oggetti dal cavalcavia sfiorando la tragedia nello scorso mese di maggio. Protagonisti di allora alcuni minorenni residenti nella Bassa. Un 14enne era stato denunciato dai carabinieri.

Frammento di immagine da Il Messaggero Veneto

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami