SAN GIORGIO. Autovie promette una grande festa per Chiarisacco a fine lavori

1920

Non si fa attendere la risposta di Autovie. Il direttore unico dei lavori per la Terza Corsia, Enrico Razzini, promette che a lavori finiti ci sarà una grande festa apposta per gli abitanti di Chiarisacco che hanno dovuto subire i disagi maggiori per i lavori infrastrutturali sulla A4.

Gli abitanti si erano lamentati dei rumori e del passaggio dei camion durante le chiusure notturne infrasettimanali che tolgono loro ore di sonno. Il RUP, Federico Razzini, promette anche che il peggio dovrebbe essere passato.

“Siamo consapevoli della pazienza e dei disagi sopportati, ma dico agli abitanti di Chiarisacco di stringere i denti e che, se tutto va come deve andare a fine 2019, massimo inizio 2020, avremo finito”. Parte del commento che si può leggere oggi su Il messaggero Veneto i un articolo a firma di Francesca Artico.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami