CERVIGNANO. moglie incendia auto, capanno e finestra del marito

5697

Auto, capannone e finestra bruciati. E’ questo il risultato di un raptus di gelosia di una moglie di Cervignano del Friuli, costata una denuncia per incendio doloso.

Venerdì pomeriggio intorno alle 17, come racconta Elisa Michellut in un articolo su Il Messaggero Veneto, la 52enne non è più riuscita a contenere la rabbia. Si è recata in un terreno di proprietà del marito in comune di Bagnaria e, dopo aver sparso una tanica di benzina, ha incendiato una piccola baracca in legno e a una macchina abbandonata sempre di proprietà del compagno. Sul posto sono accorsi carabinieri e vigili del fuoco.

La donna dopo essersi allontanata da Bagnaria è rientratati a Cervignano, in viale della stazione, dove ha appiccato altri due roghi. Ha tentato di incendiare anche la finestra dell’abitazione del marito e un capanno adibito a deposito attrezzature. Le fiamme per fortuna si sono spente senza arrecare danni rilevanti. Su posto sono accorsi i carabinieri della stazione di Cervignano.

Pare che la donna volesse vendicarsi di alcuni torti subiti dal marito. Un rapporto decisamente burrascoso. La 52enne è stata denunciata a piede libero per incendio doloso.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami