Giant Trees Foundation: un progetto per fare annusare i boschi ai non vedenti

208
Andrea Maroè, agronomo e tree climber da oltre 30 anni e Ambassador della Regione Friuli Venezia Giulia ha presentato stamane la Giant Trees Foundation, associazione onlus di cui è fondatore e presidente. Insieme a lui sono Intervenuti:
-MARISA SESTITO rappresentante del comitato scientifico;
– il testimonial della Fondazione, il campione olimpico SILVIO FAUNER
– l’ assessore alle foreste di Moggio MAURIZIO CALLEGARIN
– il sindaco comune di Ampezzo MICHELE BENEDETTI
– il consigliere regionale EDY MORANDINI.

 

Andrea Maroè ha introdotto la Fondazione evidenziando il fatto che, seppur nata pochi mesi fa, Giant Trees Foundation ha già all’attivo numerosi progetti tra i quali “Annusare il bosco” in convenzione con i comuni di Moggio, Ampezzo, Tarvisio e Sappada. Maroè, agronomo, tree climber da oltre 30 anni e Ambassador della Regione Fvg, ha presentato inoltre le sinergie già in essere con numerosi istituti della Regione tra cui le scuole di agraria di Cividale di Codroipo e di Pozzuolo del Friuli. Ha poi anticipato una importante spedizione che vede la collaborazione dell’università di Udine e di Ikiam, in Uruguay al via il 2 gennaio del prossimo anno per la ricerca e lo studio della foresta sudamericana. La già docente dell’università di Udine Marisa Sestito, che fa parte della Fondazione ha presentato il comitato scientifico dell’associazione, evidenziando la collaborazione di professori ed esperti del settore di tutta Europa che hanno voluto prendere parte al progetto. Alla conferenza era presente anche un rappresentante dell’associazione il Libro Parlato che opera a favore degli ipo e non vedenti.

Il progetto “Annusare il bosco” prevede l’accessibilità e la visita dei boschi del Friuli Venezia Giulia a non vedenti e ipovedenti. Ad avallare l’importanza dell’iniziativa sono intervenuti anche il l’assessore alle foreste del comune di Moggio e il sindaco di Ampezzo. Durante la conferenza sono state illustrate immagini che ritraevano un giovane Andrea Maroè ospite di Alberto Angela e immagini tratte da spedizioni realizzate in tutto il mondo una delle quali, nello scorso mese di luglio, ha portato alla scoperta dell’abete bianco più alto del mondo effettuata in Montenegro.

Stamane era presente in sala Kugy anche il campione olimpico Silvio fauner testimonial della fondazione Giant Trees Foundation. Fauner ha ribadito l’importanza della tutela del nostro ambiente e delle nostre foreste, già luogo ideale per i suoi allenamenti nel periodo in cui rappresentava il nostro paese nel mondo quale campione olimpico dello sci nordico. Ha concluso la conferenza il consigliere regionale Edy Morandini che ha rivolto il suo applauso a nome dell’ Assessore al turismo Sergio Bini ad Andrea Maroè e a tutto lo staff della fondazione.

FONTE: comunicato

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami