In comunità i due 16enni accusati del pestaggio di Lignano

445

I due 16enni, identificati come gli autori del pestaggio del 15 luglio scorso ai danni di un coetaneo, sono stati portati in comunità ieri pomeriggio in due strutture fuori provincia. La decisione è stata presa dal Gip del Tribunale dei minorenni di Trieste.

I minorenni sono accusati della rapina di circa 100 euro e della tentata rapina del cellulare della vittima. Sono entrambi accusati anche di lesioni e molestie.

Uno dei due minorenni coinvolti nelle indagini sarebbe accusato, secondo la testata giornalistica UdineToday, anche di stalking. Avrebbe ripetutamente minacciato un amico che, venuto a conoscenza del video girato quella notte sulla spiaggia, era andato a consegnarlo alla Polizia e lo aveva invitato a non frequentare l’altro giovane coinvolto.

 

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami