UDINE. Guerra all’abusivismo: le costruzioni saranno demolite

356

Guerra all’abusivismo edlzio. L’assessore di Udine, Alessandro Ciani, ha effettuato un sopralluogo con la polizia locale per verificare la presenza di costruzioni fuori norma. A darne notizia il Messaggero Veneto in un articolo di Cristian Rigo.

Sono diverse le sitauazioni, secondo l’amministrazione di Udine, ad essere monitorate. Ieri sono state controllate le costruzioni in via Flagogna, in largo Argentina e due edifici di via Prasingel. In via Prasingel ci sono due abitazioni in cemento costruite senza autorizzazione, in via Flagogna, invece, è stato allestito un vero e proprio accampamento con una casa in legno e un tendone attrezzato con spina per birra e frigo.

L’amministrazione intende porre un freno all’abusivismo e arrivare allo sgombero e alla demolizione delle abitazioni. L’obiettivo è quello di sanare gli abusi edlizi entro fine anno. Se i proprietari non provvederanno a rimuovere gli abusi entro i tempi previsti dalla legge, sarà il comune a intervenire in modo coattivo.

Frammento di immagine da Il MV

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami