VILLA VICENTINA. Asilo da sei mesi senza acqua. La protesta delle mamme

1017

Mamme e nonne dei bambini dell’asilo di Villa Vicentina sono sul piede di guerra: sono senza acqua dal mese di maggio.

“Sono ormai sei mesi che l’asilo è senza acqua” spiega una mamma “l’ordinanza è stata firmata il 16 maggio dal sindaco dopo il controllo di routine che ogni anno viene fatto nelle scuole. L’acqua è risultata inquinata dai batteri e quindi la soluzione è stata quella di proibirne l’utilizzo. I bambini usano le salviette per pulirsi, mentre dei boccioni vengono utilizzati per fare da mangiare. La situazione è veramente difficile. Ma, mentre l’anno scorso eravamo a fine anno, ed eravamo sicuri che la soluzione si sarebbe trovata entro l’estate, adesso è ricominciato l’anno scolastico con lo stesso problema. In una riunione ci è stato comunicato che dovremmo attendere ancora fino al primo ottobre e se le analisi saranno in regola i bambini potranno riutilizzare l’acqua. Diversamente ci prepariamo per organizzare un’azione più plateale”.

La madre ha spiegato come le salviette siano insufficienti a garantire una sana igiene per i piccoli, quindi la situazione non può che preoccupare. Oggi il Messaggero Veneto in un articolo a firma di Elisa Michellut dedica ampio spazio all’argomento, dove si può leggere anche il commento dell’amministrazione.

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami