LATISANA. La risposta degli anestesisti: l’azienda era informata da 14 giorni

752

Gli anestesisti non ci stanno: l’azienda sanitaria era stata informata da 14 giorni dell’assemblea sindacale che si è tenuta venerdì dalle 8 alle 12. I vertici dell’Aaroi Emac lo avevano scritto ben 15 giorni prima alla Direzione dell’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n.2. La notizia si può leggere su Il Messaggero Veneto di oggi in un articolo a firma di Paola Mauro.

L’Azienda avrebbe quindi avuto tutto il tempo di avvertire i pazienti in lista d’attesa per un intervento calendarizzato il venerdì, evitando cosi alle persone in attesa di entrare in sala operatoria lo stress di sentirsi rinviare all’ultimo e di dover tornare a casa.

Al centro dell’assemblea sindacale la carenza di medici anestesisti e rianimatori. Inoltre sarebbero sottoposti al rischio di non vedere concesse le ferie e i recuperi delle molte ore straordinarie.

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami