SAN GIORGIO. Martedì 18 assemblea pubblica: allacciamenti e contatori

771

Il Comitato di Difesa Ambientale della Bassa Friulana ha convocato un’assemblea pubblica a Villa Dora di San Giorgio di Nogaro, martedì 18 settembre alle 20.30. Si scaldano gli animi e in attesa della famigerata scadenza degli allacciamenti Cafc, arriva un’altra gatta da pelare. Il 15 marzo, spiega il volantino con data odierna, la Giunta Regionale targata Serracchiani aveva approvato il Piano Tutela delle acque PTA che prevede la strozzatura e il contatore alle fontane.

Se entro sei mesi l’attuale Giunta Regionale non cambierà il PTA allora diventerà definitivo l’obbligo della strozzatura a 0,1 litro al secondo che vuol dire che la fontana si insabbierà e cesserà di vivere“. Questo l’allarme lanciato dal Comitato che spiega come “mercoledì sono iniziati gli incontri con la Regione per convincere l’attuale amministrazione a correggere il PTA sulla questione delle fontane

Il Comitato parla anche degli allacciamenti: “Forse la Regione aumenterà i contributi per le spese di allacciamento. Ma il problema è molto più complesso come avremo modo di spiegare nell’assemblea

Il volantino si conclude con un vero e proprio appello: Giù le mani dalle Fontane!

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami