UDINE. Situazione insostenibile in Borgo Stazione: arrivano le guardie giurate

6111

Il comune di Udine è pronto a mandare le guardie giurate in Borgo Stazione. La notizia si può leggere su Il Messaggero Veneto di oggi in un articolo a firma di Giulia Zanello. Il quadro non è dei migliori: alcol, droga, prostituzione, ma anche immondizie e c’è perfino chi fa i bisogni fra le auto.

Ieri sera una settantina di persone di Borgo delle Magnolie hanno incontrato il sindaco Fontanini e l’assessore Alessandro Ciani, alla scuola Dante per denunciare il degrado della zona stazione. E’ stato il consigliere leghista Paolo Foramitti a farsi portavoce del malcontento dei residenti.: “Il degrado è iniziato 5 anni fa con la massiccia presenza di stranieri e profughi… il continuo consumo di droga e di bevande fuori e dentro gli esercizi o per strada, la mancanza di sicurezza, atti minatori e frequenti furti non fanno più passeggiare senza timore le persone che abitano qui e chiediamo più regole…”

Altri hanno definito la situazione vergognosa, cosi che hanno richiesto a Fontanini di rivedere le destinazioni d’uso originario degli immobili, adibiti a magazzini e trasformati in attività commerciali e il rispetto degli orari di apertura e chiusura.

Il sindaco ha rassicurato che la musica cambierà nel giro di pochi mesi, dalla prossima settimana arriveranno tre squadre di guardie giurate che a coppie controlleranno il quartiere.

Immagine da FB

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami