SOS PRESIDI: Trieste aiuta i friulani. A San Giorgio e Palmanova due “triestine”

927

Il 67% dei dirigenti scolastici in FVG è costretto al doppio incarico. Questa la notizia di apertura del Messaggero Veneto di oggi, con un interessante articolo di Michela Zanutta.

Quasi sette presidi su dieci devono sobbarcarsi anche un altro istituto. Oppure, come Tiziana D’Agaro, addirittura tre. Ieri il direttore dell’Ufficio Scolastico regionale, Igor Giacomini, ha firmato il decreto, dove a farsi carico dell’emergenza saranno i presidi di Trieste chiamati a riempire i buchi friulani. In fottuto sono 176 istituti, di cui 5 sottodimensionati (non hanno un preside perché i numeri di alunni non sono sufficienti), di questi 71 vanno a reggenza (compresi i sottodimensionati), con 21 nomine d’ufficio. Le supplenze dei presidi in provincia di Udine sono 32.

Tra gli altri, le presidi triestine Fabia Dell’Antonia e Carmela Testa andranno rispettivamente al comprensorio Università Castrense di San Giorgio di Nogaro con nomina d’ufficio e a Palmanova.

Da Il Messaggero Veneto

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami