Primo caso di febbre del Nilo nella Bassa Friulana

4554

È stato registrato il primo caso di febbre del Nilo anche nella Bassa Friulana, a essere contagiato un anziano di Fiumicello. A darne notizia il Messaggero Veneto online in un articolo a firma di Elisa Michellut.

Cresce così la preoccupazione per il contagio dal virus West Nile. A Fiumicello Villa Vicentina è stata disposta la disinfestazione. Allerta anche nei Comuni limitrofi. I sindaci del territorio sono già al lavoro per mettere in campo le misure adeguate.

Il Messaggero Veneto riporta di altri sei casi sospetti nel Pordenonese.

In calce parte dell’ordinanza del comune di Fiumicello Villa Vicentina (da albo pretorio). A essere interessata dalla disinfestazione un’area con raggio di 200 m da Via Verdi n. 7 di Fiumicello. Le operazioni inizieranno alle 18

 

 

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami