SAN GIORGIO. Artigiano cerca lavoro per tenere aperta la ditta. L’appello di Edi Tomasin.

19452

Rilanciamo l’appello, oggi su Il Messaggero Veneto in un articolo a firma di Francesca Artico, dell’amico Edi Tomasin che ci ha contattato in questi giorni. Aiutiamo Edi a salvare la sua impresa artigiana: Two Brothers di San Giorgio di Nogaro. La ditta di multiservizi un paio di settimane fa ha dovuto licenziare due dipendenti (è rimasto solo un part time) perché Edi non riusciva a far fronte agli stipendi a causa dei mancati pagamenti che lo hanno costretto a dar fondo anche ai suoi risparmi. Ora Edi si trova a dover pagare i fornitori e non ha denaro per farlo. Edi che si è sempre dato da fare nonostante la disabilità, si appella affinché gli venga data una mano.

“Lavoro come artigiano, effettuo manutenzioni, traslochi, sgomberi, cartongesso, pitture, offro multiservizi nella bassa e non solo. A causa dei mancati pagamenti, nonostante le cifre non siano grosse, sono andato in difficoltà economica. Per onorare il dovuto sono rimasto al verde, ma devo ancora pagare alcuni fornitori. Mi sono rivolto a Confidi che mi sosterrebbe a superare il momento di difficoltà e coprirebbe il debito che ho, ma ho bisogno di garanzie, ossia che la ditta abbia in mano contratti di lavoro. Mi appello a chiunque possa darmi un’opportunità lavorativa”

CONTATTI Pagina FB Edi Tomasin

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami