Da Cervignano a Latisana, 24 i comuni che hanno beneficiato di 803mila euro per videosorveglianza e polizia locale

974

La Regione finanzia con 830.000 le azioni di miglioramento della sicurezza urbana e territoriale in 24 Comuni attraverso il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza e il miglioramento delle dotazioni della Polizia locale.

L’iniziativa, che consente in via straordinaria il riequilibrio degli interventi per il 2018 a favore delle amministrazioni locali che non hanno aderito alle Unioni territoriali intercomunali, è stata approvata dalla Giunta su proposta dell’assessore regionale ad Autonomie locali e Sicurezza, Pierpaolo Roberti.

Nello specifico, ai Comuni di Cervignano del Friuli (capofila della forma collaborativa che raggruppa anche le amministrazioni di Cervignano del Friuli, Aquileia, Campolongo Tapogliano, Fiumicello, Ruda, Terzo di Aquileia, Villa Vicentina), al Comune di Codroipo (che raggruppa Bertiolo, Camino al Tagliamento, Castions di Strada) e al Comune di Latisana (che raggruppa Muzzana del Turgnano, Palazzolo dello Stella, Pocenia, Precenicco e Ronchis) saranno assegnati 45.000 euro ciascuno. Ai Comuni di Trieste e di Pordenone 55.000 euro ciascuno; a Grado e Muggia 105.000 euro ciascuno, mentre a Gorizia, Lignano Sabbiadoro e Monfalcone andranno 125.000 euro ciascuno.

I fondi consentiranno la copertura delle spese per l’acquisto, l’attivazione, l’utilizzo e la manutenzione straordinaria di sistemi di videosorveglianza e di dispositivi fissi e mobili per la lettura delle targhe dei veicoli e relativi software e licenze di gestione, come pure quelle per la ristrutturazione e l’adeguamento tecnologico e infrastrutturale delle sale operative e delle sedi della polizia locale e l’acquisto di veicoli

FONTE Notizie dalla Giunta FVG

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami