SAN GIORGIO. Scoppia la polemica scuola: mamma e papà dovranno pagare in anticipo scuolabus e mensa. Una mamma: “Sto ancora aspettando che mi spieghino come pagare gli ultimi giorni di mensa”

1984

Genitori sul piede di guerra. Non manca di far discutere la scelta dell’amministrazione comunale di chiedere da quest’anno alle famiglie in anticipo i 90 euro (a bambino) per il trasporto dello scuolabus. Ma andiamo per ordine. Mancano 6mila euro alle casse del comune –un comune di 7.600 abitanti-  a causa dei mancati pagamenti di alcuni nuclei familiari che usufruiscono del servizio di scuolabus e mensa. La notizia si può leggere su Il Messaggero Veneto di oggi in un articolo a firma di Francesca Artico.

Da quest’anno come detto il comune chiederà in anticipo i 90 euro per il trasporto e le famiglie con difficoltà economiche “potranno rivolgersi all’assessore competente per trovare soluzioni”.

Ma come è suddiviso il “buco” del comune? Mille euro per mancati introiti dello scuolabus e 5mila per la mensa. Il sindaco sempre nell’articolo del Messaggero Veneto ricorda come i genitori intervengono per lo scuolabus per il 9,8% della spesa, che ammonta a 143mila euro, mentre per un 66% sulla retta della mensa, che ammonta a 226mila euro.

Sulla mensa chiarisce il sindaco il problema è tecnicamente più complesso, ma a settembre l’amministrazione comunale non mancherà di chiarire.

Premessa la regola sacrosanta che un servizio deve essere pagato, accadeva, per ammissione del sindaco nell’articolo, che c’era chi pagava a rate, chi pagava il trasporto di sola andata o di solo ritorno, ma questo non sarà più possibile.

“Gli anni scorsi potevamo pagare in due, tre rate e usufruire solo di andata o ritorno –conferma una mamma- sorprende la poca informazione. Il costo è certamente sempre uguale ma non potendo più usufruire solo dell’andata o solo del ritorno praticamente la cifra si raddoppia. Non mi piegherò certamente a questo tipo di gestione e andrò a prendere mio figlio”.

“Per la mensa –conclude la mamma- non saprei come pagare gli ultimi giorni di scuola perché non mi è stata data possibilità di caricare la app. Quindi sto aspettando che qualcuno mi dica come pagare”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami