GRADO. Troppa movida sulla spiaggia, i residenti del Rione Colmata chiedono di far rispettare il diritto al riposo

11562
Troppo rumore sulle spiagge gradesi. Un gruppo di cittadini del Rione di Colmata non ne può più e chiede l’intervento delle istituzioni attraverso un appello al telegiornale andato in onda alle 19 su TeleFriuli.
Il Rione Colmata confina con la spiaggia Costa Azzurra che tre volte alla settimana diventa cornice delle feste degli stabilimenti balneari. I residenti non sopportano piu’ la musica elevata e prolungata fino a notte fonda e chiedono una soluzione.
Le intervistate in particolare rivendicano il diritto alla quiete pubblica e il riposo per residenti e turisti. Basta a ragazzi che urlano, magari alterati dall’alcool che combinano bravate spiacevoli. Le signore spiegano come il problema non riguardi solo gli anziani, ma anche chi il giorno dopo deve recarsi al lavoro per affrontare una giornata con tre, quattro ore di sonno. Le intervistate ammettono di sentirsi abbondonate dalle istituzioni

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami