Appello di Michela sui social: “Aiutatemi a trovare il donatore che mi ha salvato la vita”

4595

La 25enne Michela Mostarda cerca il donatore di midollo osseo che con il suo gesto le ha ridato la vita, attraverso un appello su FB che oggi trova ampio spazio su Il Messaggero Veneto.

Lei 25enne di Roma, il donatore 40enne, o poco più, forse di Udine. Da circa un paio d’anni Michela tramite il policlinico di Tor Vergata, dove ha ricevuto le cure, lo sta cercando per conoscerlo e ringraziarlo di persona, ma le norme sulla privacy non lo consentono, cosi la giovane ha lanciato l’appello sui social. La ricerca per trovare un donatore è stata lunga, ma dopo 10 mesi, trova due donatori: un americano e l’altro italiano. Il 10 novembre è il giorno del trapianto con il donatore italiano. C’è stata anche una lettera scritta dal donatore stesso nei giorni in cui era ricoverato per trasmettere fiducia alla ragazza. Michela ha risposto a quella lettera, ma non è sicura che il suo donatore l’abbia ricevuta.

Oggi Michela è fuori pericolo e non ci sono rischi di recidiva. Ad ottobre diventerà mamma e nascerà Nicolò.

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami