Numeri Karmici

89

La natura anima è immortale, almeno secondo la teoria della reincarnazione. Nel momento del trapasso, la nostra essenza abbandonerebbe il corpo fisico, ma solo per reincarnarsi successivamente in un altro corpo. Il Karma è la giustizia suprema che ci riporta le conseguenze delle nostre azioni. Questa legge tanto temuta, in realtà non fa altro che riportare l’equilibrio, in un universo dove nulla si crea e nulla si distrugge. Ogni vita è dunque il risultato di quella precedente, e la base per quella successiva. Vita dopo vita apprendiamo talenti e sviluppiamo la consapevolezza.

I numeri karmici sono i seguenti: 13, 14, 16, 19

Indicano dei “debiti” che ci portiamo appresso dalle vite precedenti. Lo scopo dei numeri Karmici è quello di insegnarci delle lezioni. In ogni numero karmico è implicito un eccesso, vedremo che nel 13, abbiamo ecceduto nell’attaccamento alle cose materiali, nel 14 nell’attaccamento ai sensi, nel 16 abbiamo enfatizzato la speculazione intellettuale e nel 19 abbiamo ecceduto nell’importanza data al nostro ego.

Come calcolare i numeri karmici

Può comparire nella data di nascita, quindi assume molta rilevanza per i nati nei giorni 13, 14 , 16, 19 o nel Numero del Destino (Sommare tutti i numeri della data di nascita: Esempio 15 -6 -1973. Prima si riduce i numeri: il giorno 15 diventa 6; il mese 6 rimane 6; l’anno 1973 diventa 2 (1+9+7+3=20=2)

Infine si sommano i tre numeri ridotti, in questo caso 6+6+2=14

Il numero 14 è un numero karmico

Nei prossimi articoli leggerete il significato dei numeri Karmici

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami