LORIS TRAMONTIN, patron di Azalea Promotion: “La nostra è una piccola terra ai margini dello stato, capace di creare grandi eventi”

1246
Da trent’anni Loris Tramontin, patron dell’Azalea Promotion, ha portato in Friuli Venezia Giulia tanti grandi concerti. Oggi il Messaggero Veneto gli dedica un lungo articolo a firma di Anna Dazzan, che merita di essere letto (clicca QUI).
A luglio si possono contare gia’ diversi concerti. A partire da metà giugno: Mario Biondi, Cesare Cremonini, Negramaro, Francesco Gabbani, Caparezza, Simple Minds, Max Pezzali, Nek e Francesco Renga. Non possiamo però non citare Vasco Rossi con la sua data zero organizzata a maggio da Fvg Music Live. A marchio Azalea si esibiranno a Villa Manin anche Gianni Morandi (comani, 14 luglio), Il Volo (16 luglio) e Ermal Meta (23 luglio). Poi c’è Trieste, con gli Iron Maiden (17 lugliio), Steven Tyler (18 lugllo), David Byrne (21 luglio); Cervignano con Fiorella Mannoia (15 luglio) e Fabrizio Moro (20 luglio); l’Arena Alpe Adria di Lignano con Francesco De Gregori (19 luglio) e Fabri Fibra (28 luglio) e il festival di Majano, Tarvisio e altri posti ancora.
E se e’ vero che i luoghi sono una delle principali risorse della nostra regione, e’ altrettanto vero che per farne scoprire le potenzialità ci vogliono persone capaci come Loris Tramontin.
Per leggere l’articolo su Il Messaggero Veneto clicca QUI

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami