MARTIGNACCO. Polemica sulle spese dell’esecutivo. Roiatti: “Un incremento di 21mila euro”

628

Una differenza di 21mila euro tra l’esecutivo di Marco Zanor e l’esecutivo di Gianluca Casali. Il consigliere comunale della Lega Salvini Marco Roiatti, insieme ai consiglieri d’opposizione Umberto Riva, Catia Pagnutti e Gianni Nocent, hanno presentato un’interrogazione al Sindaco di Martignacco Casali. La giunta Zanor la scorsa legislatura era composta da tre assessori, quella attuale da cinque assessori. I costi  sono lievitati.

“Le indennita’ del sindaco e degli assessori ammontano a 38.959 euro da maggio al 30 novembre” spiega Marco Roiatti capogruppo in consiglio comunale della Lega Salvini “mentre l’indennita’ complessiva annua si aggirerà attorno ai 68.066 euro, un incremento rispetto alla passata legislatura di ben 21.337 euro. In questo momento” attacca Roiatti “e’ sicuramente inopportuno e ingiustificato un aumento di spesa per l’esecutivo. Non mi sembra di ricordare che nel programma elettorale della maggioranza ci fosse questo tipo promessa, ma invece tante altre  sul contenimento dei costi. Se questo e’ l’inizio…”

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami