UDINE. Duemila persone al Concerto del risveglio

28

Duemila persone in piazza San Giacomo per il concerto del risveglio. Stamattina alle 7.30, protagonista è stato Davide Locatelli, pianista classico dall’anima rock, nuovo fenomeno del crossover made in Italy. Locatelli si sta facendo conoscere in tutta Europa riarrangiando e rivisitando alcuni grandi successi pop e celebri colonne sonore cinematografiche. 

È stato un concerto intenso e straordinario, un’esperienza dell’anima, un viaggio multisensoriale per il numeroso pubblico presente che ha potuto apprezzare e guardare da un’altra prospettiva uno degli scorci più belli della città. Il Concerto del Risveglio, ideato dall’agenzia VignaPR e giunto alla sua quarta edizione, sta diventando di anno in anno un appuntamento tradizionale e immancabile per tutta la città.
È stato un concerto in continuo crescendo, nel quale Davide Locatelli, alternando momenti da solo al piano e momenti con l’apporto del dj Marco Palladino, ha riarrangiato e rivisitato al pianoforte con il suo personalissimo stile alcuni grandi successi rock e pop, da Stairway to Heaven dei Led Zeppelin a Bohemian Rhapsody dei Queen, passando per Smells Like Teen Spirit dei Nirvana, Viva La Vida dei Coldplay, il tema principale del film “Il Pirata dei Caraibi” (il videoclip ha più di 650.000 views su YouTube sul canale del giovane artista), per chiudere con una sua composizione inedita.

La Notte Bianca si concluderà stasera con una grande festa, con i concerti dei Coma Cose e di Venerus.L’appuntamento a ingresso libero è fissato alle ore 22:00 sul piazzale del Castello.

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami