CIVIDALE. Malumore per i provvedimenti sicurezza nell’ambito di Mittelfest

134

I provvedimenti adottati dell’amministrazione per garantire la massima sicurezza durante il Mittelfest, hanno generato malumore fra gli esercenti del centro storico, che si considerano fortemente penalizzati dall’ordinanza.

Cosi ieri, venerdì 6 luglio su un paio di locali pubblici sono apparsi dei cartelli di polemica: Le manifestazioni dovrebbero creare lavoro, non restrizioni. Grazie Mittelfest

Nell’aria prossima a Piazza Duomo, dopo le 20.30, e’ obbligatorio rimuovere i tavolini all’aperto e dall’1 scatta il divieto di vendere alcolici. Il malcontento in realtà appare ben più ampio, di un paio di cartelli. Fin dal giorno d’avvio del festival nell’ambito della categoria direttamente interessata dall’ordinanza del sindaco circolavano voci molto critiche.

Si pensa gia’ al Palio di San Donato, il momento turistico-commerciale per eccellenza dell’estate cividalese.

 

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami