SAN GIORGIO. Scoppia la polemica dei rimborsi spese. Bonetto: “Stanziati quasi 100mila euro”

141

La prima variazione di bilancio (2017-2018-2019) dell’Amministrazione Mattiussi, e’ stata approvata il 27 giugno. Polemiche e tensioni si trascinano ancora. A far discutere e’ soprattutto la scelta della nuova maggioranza Sangiorgina di aumentare i rimborsi spese. Il capogruppo di minoranza Davide Bonetto commenta duramente sul suo blog (clicca QUI) la nuova linea politica della maggioranza: un “colpo di mano senza precedenti

“Per l’anno corrente e i prossimi due, la nuova Amministrazione comunale ha stanziato quasi 100.000 euro di rimborsi spese agli amministratori.” E’ il commento di Bonetto sul suo blog“Rendiamoci conto:

2018 →  27.000 euro

2019 →  35.000 euro

2020 →  35.000 euro

Impossibile ovviamente conoscere nel dettaglio come sono calcolati singolarmente e per chi tali rimborsi. Nessuna risposta chiara e completa. Tanto imbarazzo sicuramente. Qualche consigliere di maggioranza, dallo sguardo sorpreso, pareva non saperlo, qualche altro aveva dipinto sul volto evidente contrarietà. Non serve essere dei funzionari per ricostruire questi aumenti molto probabilmente derivati dall’aumento delle indennità mensili del 30% per i liberi professionisti/partite iva e in parte dalle 24 ore al mese di permessi da lavoro pagati di cui possono usufruire gli Assessori (che sono dipendenti privati o pubblici) per svolgere la loro attività di amministratore. Se mi sbaglio” conclude Bonetto “che mi venga fornito un quadro dettagliato dei rimborsi”.

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami