LATISANA. Domani Cineambulante con Piera Nodari

40

Dalle ore 18 in Piazza Indipendenza, lezione sui cortometraggi e proiezione di corti con i lavori degli studenti del DAMS e del Corso di laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali di Pordenone

Tra le sette tappe regionali di Cineambulante, la rassegna itinerante di film realizzati e raccontati dai professionisti del Friuli Venezia Giulia, promossa e sviluppata da Videomante, e proiettati gratuitamente nelle piazze, quest’anno c’è anche Latisana. Giovedì 28 giugno, infatti, Piazza Indipendenza accoglierà, grazie anche al sostegno dell’Amministrazione Comunale, Piera Nodari con uno speciale focus sui cortometraggi.

La serata si aprirà alle ore 18, con una lezione dedicata, in cui si tratteranno i seguenti temi: cortometraggi, cosa come e perché; selezioni di una giuria per i cortometraggi ai festival ed efficacia e importanza della programmazione dei corti in un programma di sala.

Piera Nodari presenterà inoltre il K3 Film Festival, di cui dal 2011 ha seguito la preselezione dei cortometraggi, l’organizzazione, la programmazione e la realizzazione delle edizioni italiane, nonché coordinato la parte artistica in Austria e Slovenia.

A seguire, alle ore 21, sarà proposta una selezione di corti curata dall’esperta, arricchita dalla proiezione dei lavori realizzati dagli studenti del Dams di Gorizia e del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali di Pordenone.

A coordinare il progetto Cineambulante, Erica Barbiani con Manuela Morana e Giulia Battaglini, insieme a Pier Paolo Giarolo, ideatore e curatore della parte tecnico-organizzativa delle proiezioni sotto le stelle.

“Siamo molto contenti di poter ospitare una tappa significativa di questa rassegna – ha commentato l’Assessore alla cultura Daniela Lizzi – si tratta di un’iniziativa di alto spessore, che valorizza la cultura cinematografica e dell’audiovisivo della nostra Regione. È un’occasione per la nostra comunità di apprezzare delle produzioni di nicchia e di livello, a titolo gratuito, di cui altrimenti sarebbe difficile fruire”.

Al termine della lezione, sarà offerto un brindisi dalla Casa Vinicola Antonutti.

 

 

 

 

 

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami