CERVIGNANO. Prende a schiaffi la moglie davanti al figlio e al medico

106

Ennesima violenza domestica. Un 35enne ha preso a schiaffi la moglie davanti al figlio di due anni e al medico che stava visitando la donna. Protagonisti una coppia originaria del Bangladesh. I due si erano recati martedì mattina nell’ambulatorio della dott.ssa Natalija Stojic in via del Zotto per una visita. E’ stata proprio la dott.ssa a denunciare l’accaduto. La brutta vicenda si può leggere in un articolo a firma di Elisa Michellut su Il Messaggero Veneto di oggi.  

L’uomo, stando alla ricostruzione della dott.ssa, ha iniziato a lamentarsi dell’attesa: voleva che la moglie fosse visitata prima possibile. Cosi sono stati fatti passare davanti ad altri pazienti. La donna presentava sulla guancia una tumefazione e lamentava dolore a un dente.

“Il marito ha iniziato a urlare e a battere i pugni sulla scrivania” il racconto della dott.ssa Stojic su Il Messaggero Veneto “Mi ha insultata appellandomi con parole poco eleganti e mi ha accusata di non aver inserito l’esenzione, che non appariva sulla scheda e neppure sulla tessera sanitaria. Ha tentato di darmi un pugno in faccia che ho schivato appena in tempo”

E’ entrato un paziente che e’ riuscito a calmarlo così da poter proseguire la visita. La dott.ssa ha chiesto alla signora un referto ortopedico che però la donna aveva dimenticato. A quel punto l’uomo ha perso il controllo e ha iniziato a schiaffeggiarla.

La dott.ssa ha sporto denuncia e ha contattato i servizi sociali. Le violenze erano all’ordine del giorno. La donna e il bimbo sono stati portati in una struttura protetta.

 

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami