Mario Biondi apre l’estate del Palmanova Outlet Village

25

Il 16 e 17 giugno ci sarà anche la prima edizione del “Flower market”

Sarà Mario Biondi, artista internazionale tra i più amati, ad aprire l’estate 2018 del Palmanova Outlet Village, che regalerà ai suoi ospiti una stagione all’insegna della musica e degli eventi di qualità. Si comincerà il 16 e 17 giugno. Mario Biondi, pseudonimo di Mario Ranno, cantante e compositore noto a livello mondiale per la sua voce dal soul jazz caldo e passionale, si esibirà, sabato 16 giugno, a partire dalle 21, nella piazzatta principale del Village, in un concerto gratuito. Il timbro dell’artista è stato spesso accostato a quello dei grandi della musica soul, come il celebre Barry White. Durante la sua carriera artistica, Biondi ha collaborato e duettato con molteplici artisti italiani, tra cui Pino Daniele, Renato Zero, Ornella Vanoni e i Pooh, e anche internazionali, come Tower of Power, Dionne Warwick, Burt Bacharach, Michael Baker, Michael Bolton. In occasione del concerto tutti i negozi del Village resteranno eccezionalmente aperti fino alle 23.30. Un’occasione unica per fare shopping sotto le stelle. Musica ma anche l’affascinante mondo dei fiori e delle piante aromatiche. Sempre sabato 16 e domenica 17 giugno, appuntamento con la prima edizione del “Flower Market”, per aprire la stagione estiva con un inno ai fiori in tutte le loro declinazioni naturali e creative. Tutto il fine settimana sarà dedicato al mondo dei fiori, in collaborazione con Garden Anna di Mariano del Friuli, il più grande garden center in Friuli Venezia Giulia, leader nel settore del verde e dell’arredo giardino, e l’Azienda Agricola Iop Aromatiche, di Ivo Iop, presente nel settore da 4 generazioni e certificata bio. Allestimenti e installazioni a tema, mercato floreale con vendita di erbe e piante aromatiche, laboratori e, domenica 17 giugno, corsi e gli show cooking sulle piante e le erbe aromatiche in cucina. Saranno i fiori, dunque, i veri protagonisti e il filo conduttore del “Flower Market”. Per due giorni, la destinazione dello shopping friulana sarà un tripudio di colori, profumi, eleganza, sorprese e curiosità, che coinvolgeranno tutti i sensi e che riempiranno anche i negozi e gli arredi. Le piante aromatiche saranno un punto di riferimento per dare vita ad angoli dedicati nel proprio orto-giardino, a terra o in balcone, mentre le piante grasse regaleranno nuove ispirazioni per terrazze o angoli verdi. Per gli appassionati ci saranno numerosi corsi nella piazza centrale del Village, tutti totalmente gratuiti. Il programma è ricco: alle 11 corso erbe aromatiche per i liquori, alle 15 corso uso piante aromatiche in cucina e, alle 17, corso sulle piante alimurgiche. Alle 19, invece, show cooking dimostrativi sulle piante ed erbe aromatiche in cucina, in collaborazione con Garden Anna con l’uso delle griglie Weber. Saranno anche esposte vere e proprie installazioni floreali, e un punto selfie sempre a tema natura, che accoglieranno i visitatori e li condurranno in un percorso verde all’interno della struttura.

Biografia Mario Biondi

Mario Biondi, pseudonimo di Mario Ranno, è cantante e compositore noto a livello mondiale per la sua voce dal soul jazz caldo e passionale. Il suo timbro è stato infatti spesso accostato a quello dei grandi della musica soul, come il celebre Barry White. Nasce a Catania in una famiglia dedicata alla passione della musica e fin da bambino gira al seguito del padre e delle piccole orchestre come una delle voci più promettenti della Sicilia. Nel frattempo, scopre i protagonisti della black music, impara l’inglese e comincia a farne la sua vera e propria lingua d’arte. Nel 1988 si esibisce al “Tout Va” di Taormina, facendo da spalla ai big dell’epoca e ricevendo i complimenti per il suo talento dal grande Ray Charles. In seguito si trasferisce a Parma, dove fa il turnista di professione, spaziando dal jazz al soul. La vera e propria svolta arriva nel 2004 con “This Is What You Are”: il pezzo arriva al famoso DJ inglese Norman Jay, che lo inserisce nella scaletta del suo programma sulla BBC ,e la voce di Mario Biondi si diffonde in tutta Europa. Il suo primo album, “Handful of Soul” (2006) lo porta alla ribalta, conquistando ben due dischi di platino. Tra le collaborazioni con artisti e realtà internazionali va ricordata quella con la Walt Disney: Biondi viene coinvolto per interpretare due colonne sonore del progetto di remake de Gli Aristogatti e in seguito per prestare la voce nel film d’animazione Rapunzel – L’intreccio della torre. Durante la sua carriera artistica collabora e duetta con molteplici artisti italiani, come Pino Daniele, Renato Zero, Ornella Vanoni, i Pooh, ed internazionali, come Tower of Power, Dionne Warwick, Burt Bacharach, Michael Baker, Michael Bolton. Nel 2018 partecipa al per la prima volta al Festival di Sanremo con “Rivederti”, singolo che ha anticipato la pubblicazione dell’ultimo album dell’artista, “Brasil”, un progetto di inediti e rivisitazioni che omaggia un mondo culturale e musicale che da sempre contamina la sua arte.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami