SAN GIORGIO al voto. BONETTO bacchetta la candidata alle regionali dem CORSO

22

“Priorità e sostegno alle categorie più deboli, nessuno deve rimanere indietro”. Forte e chiaro il messaggio del Candidato Sindaco Davide Bonetto sostenuto dalle liste civiche Città Futura e Impegno Civico.

La priorità è quella di mantenere gli elevati standard assistenziali che il comune di San Giorgio ha sempre garantito alle nostre famiglie e cittadini in difficoltà.

“All’interno del nostro programma elettorale – spiega Bonetto – una delle proposte principali è il progetto “Social Housing – Alloggi Sociali San Giorgio” recuperando e riqualificando due immobili comunali quali l’edificio “Olinto Maran” (con minimali interventi sugli arredi) e l’edificio sito in via del Giardino angolo via Canciani (che invece va quasi completamente riqualificato).  La riduzione del potere d’acquisto delle famiglie ha, negli anni recenti, aumentato il bisogno di locazione a prezzi calmierati anche da parte di soggetti solvibili, ma che non riescono a sostenere i valori di mercato. La domanda di Alloggi Sociali riguarda infatti sempre di più, oltre agli utenti “tipici”, come giovani coppie e famiglie monoreddito, anche nuove fasce sociali con diverse esigenze, persone con contratti di lavoro temporanei, anziani e soggetti con bisogni abitativi speciali. Grazie a questo progetto “sostenibile” risponderemo a queste esigenze ricavando 8-10 alloggi che verranno messi a disposizione, mediante apposito bando, a cittadini e famiglie residenti a San Giorgio.”

Bonetto approfondisce altre due importanti proposte programmatiche che stanno avendo particolare apprezzamento sul web e sui social: “sul tema scuola e istruzione, è previsto l’ampliamento e potenziamento della Scuola Pubblica dell’Infanzia “Primi passi” mediante la realizzazione di una nuova ala adiacente al fabbricato esistente. Il nuovo edifico sarà dotato di 3 nuove aule dimensionate per accogliere in totale ulteriori 70/80 bambini, compresi nuovi servizi igienici e un’aula polifunzionale utilizzabile come palestra/dormitorio.  Potremo alzare gli standard qualitativi degli attuali servizi scolastici (ampliando ad esempio la pre-accoglienza e post-accoglienza) ovvero avviarne di nuovi. Verrà valutata la fattibilità economico-sociale per la realizzazione, previo studio approfondito, di una nuova ala da adibire a “nido d’infanzia” o a sezione “Primavera”.

Sul sentitissimo tema del verde urbano il programma inserisce tra le priorità la realizzazione del primo vero grande Parco urbano di San Giorgio: Il Parco “Germano Pez” un salotto “verde” per tutti, bambini, anziani, famiglie e amici a quattrozampe. E’ il progetto di riqualificazione dell’area retrostante il Municipio che vedrà una rivisitazione puntuale dell’attuale piano urbanistico denominato “Piazza Giardino”. In luogo del vecchio campo da calcio (con demolizione di tutte le vetuste strutture esistenti quali tribune, vecchia illuminazione e manufatti vari) vedrà la luce il più grande parco urbano di San Giorgio il quale verrà suddiviso in vari settori e tipologie di “verde” sia a prato sia alberate mediante installazione di grandi e piccole alberature, siepi, fontane, panchine e accessori, viabilità pedonale, illuminazione intelligente, zone attrezzate per eventi, impianti di videosorveglianza high-tech, internet Wi-Fi.

Il candidato Sindaco Davide Bonetto, in merito all’attacco sulla stampa fatto da Daniela Corso, risponde con un laconico: “in politica, quando non si hanno idee, proposte e contenuti si attivano sporadicamente pseudo politici armati a salve capaci solo di attacchi politici strumentali (incomprensibili ai più) e probabilmente incapaci di leggere correttamente due righe di un programma. Non abbiamo tempo per inseguire queste polemiche di basso livello, noi pensiamo ai cittadini e al futuro di San Giorgio.”

Le due liste civiche e il candidato Sindaco Bonetto saranno presenti al mercato cittadino di sabato con un apposito gazebo dalle 9 alle 12 per la raccolta firme a sostegno delle liste e la distribuzione ed illustrazione delle priorità del programma elettorale “Oltre il futuro”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami