SAN GIORGIO al voto. Due le civiche a sostegno di BONETTO

52

Lasciare un luogo migliore di come lo abbiamo trovato” è sempre stato il mio principio di condotta e lo sarà sempre anche in futuro, principio che vale ancora di più quando si è chiamati ad amministrare il bene comune. I programmi e le azioni politiche, se ben pensate e calibrate, dovranno obbligatoriamente avere ricadute reali e positive sul territorio e sui cittadini” dichiara il candidato Sindaco Davide Bonetto.

La vera sfida è dunque lanciata: portare la nostra San Giorgio nel futuro e oltre il futuro, per un domani che appoggi le fondamenta sulla sostenibilità sociale, ambientale, culturale ed economica di un territorio che riteniamo “speciale”. Conclude Bonetto.

Un innovativo e progressista progetto civico costruito da numerosi cittadini raccolti sotto i simboli di due liste Civiche: Città Futura San Giorgio (la storica lista sangiorgina più votata dal 2008) e la nuova compagine Impegno Civico sostenute da un movimento composto da moltissime persone.

“La San Giorgio del futuro è dunque già qui, con il vostro voto del 29 Aprile potrete aiutarci a concretizzare le nostre proposte – elaborate grazie ad una lunga fase di ascolto e partecipazione coinvolgendo oltre 1000 cittadini integrando lo sviluppo tecnologico con diverse funzioni e componenti quali: mobilità, gestione delle risorse energetiche, naturali, idriche e del ciclo di rifiuti, qualità dell’aria e dell’acqua, uso del territorio, rete di servizi, edilizia ma anche economia, partecipazione sociale, aumento del reddito e sicurezza di ogni singolo cittadino.” Annunciano congiuntamente le due liste.

Queste le priorità realizzabili entro i primi 3 anni di amministrazione:

Sostegno per chi è in difficoltà economica

Progetto “Social Housing – Alloggi Sociali San Giorgio” recuperando e riqualificando l’edificio “Olinto Maran” e l’edificio sito in via del Giardino angolo via Canciani: risponderemo a queste importanti esigenze ricavando 8-10 alloggi che verranno messi a disposizione con canoni di locazione molto agevolati, mediante apposito bando, a cittadini e famiglie residenti a San Giorgio.

La casa dell’economia e del lavoro

Un nuovo patto tra innovazione, economia e lavoro: gli spazi riqualificati e rigenerati dell’ex-dispensario diventeranno un nuovo punto di riferimento per l’innovazione, l’economia, il lavoro a beneficio diretto ed a costo 0 in favore di giovani artigiani, professionisti, startup.

Ampliamento e potenziamento della scuola dell’infanzia “Primi Passi”

Realizzazione di tre nuove aule dimensionate per accogliere in totale ulteriori 70/80 bambini, compresa un’aula polifunzionale utilizzabile come palestra/dormitorio. Verrà valutata la previsione di una nuova ala da adibire a “nido d’infanzia”.

Attivazione del Centro di Assistenza Primaria – CAP

Un servizio sanitario potenziato e all’avanguardia utilizzando gli spazi attrezzati dell’attuale poliambulatorio al fine di aggregare i medici di base e i servizi assistenziali alle persone in unica sede, incentivando la presa in carico a domicilio dei pazienti ad elevato peso clinico-assistenziale.

Ambulanza ALS

Proposta di attivazione di una postazione attrezzata servizio “Ambulanza ALS” (con sanitario a bordo), vagliando e mettendo a disposizione dell’A.A.S. n.2 una struttura comunale adatta.

Potenziamento servizio trasporto pubblico

Miglioramento del servizio di trasporto pubblico non di linea per anziani e utenti più deboli.

Il primo vero Grande Parco Urbano di San Giorgio di Nogaro

Il Parco “Germano Pez” un salotto “verde” per tutti, bambini, anziani, famiglie e amici a quattrozampe. Un nuovo progetto sostenibile ed innovativo di riqualificazione urbana ed ambientale dell’area retrostante il Municipio.

La nuova via Palladio

Da zona declassata a gioiello del centro: rifacimento di via Palladio dal Municipio alla Casa di Riposo ASP Chiabà, con dotazione di piste ciclopedonali alberate e parcheggi “Energy Green”.

Un paese più sicuro

Mediante l’installazione di nuovi impianti di videosorveglianza e di sicurezza intelligenti nei luoghi più sensibili e periferici. Messa in sicurezza di tutti gli attraversamenti pedonali e ciclabili su SR14 e SP80 e abbattimento delle barriere architettoniche.

Riqualificazione del campo sportivo di Villanova

Mediante accordo con i “Beni Civici di Villanova”, sistemazione e messa a norma campo da calcio, sostituzione attrezzature, ristrutturazione spogliatoi, servizi e illuminazione.

Realizzazione del nuovo Parco dello Sport

Nell’area compresa tra le strutture Pattinaggio/Caserma Carabinieri e l’ITIS Malignani, a servizio di scuole e associazioni e dotato di campi da tennis scoperti.

Fibra e banda ultralarga per tutti

Con Openfiber la fibra ottica fino dentro ogni casa e azienda fornendo internet ultraveloce fino ad 1 Gigabit per secondo.

Maggiori incentivi economici alle associazioni

Per eventi di alta qualità, organizzati in sinergia tra chi ogni giorno e spesso volontariamente si occupa di “cultura, turismo, sport ed eventi” nelle associazioni.

Massima attenzione per i “pozzi artesiani”

escludendo l’installazione di contatori poiché insostenibili sia dal punto di vista sociale, sia tecnico.

Un futuro sostenibile per i cittadini

La priorità è garantire un futuro sostenibile e la salute migliorando qualità dell’acqua, dell’aria e della terra.

Incentivi economici per gli allacciamenti fognari obbligatori

Privilegiando cittadini/utenti ricadenti nelle fasce sociali più deboli economicamente aventi costi dei lavori di allacciamento elevati e non sostenibili.

Un impianto fotovoltaico per ogni edificio comunale

I risparmi generati alimenteranno la sostenibilità e virtuosità dei servizi pubblici nuovi ed esistenti.

Incentivi economici per l’edilizia sostenibile

Per effettuare lavori di recupero ed efficientamento energetico di edifici privati esistenti. Il bando favorirà i cittadini nelle fasce economiche più deboli.

Le due liste civiche e il candidato Sindaco Bonetto saranno presenti al mercato cittadino di oggi con un apposito gazebo dalle 9 alle 12 per un primo evento di distribuzione ed illustrazione delle priorità del programma elettorale “Oltre il futuro”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami