SAN GIORGIO. II centrosinistra si spacca sulle primarie

67

Si spacca il centrosinistra Sangiorgino sulle primarie, prima che sul nome. Dopo i mal di pacia di qualcuno alla riunione di lunedì 29 fra i rappresentanti delle forze politiche di centrosinistra che avevano sostenuto Del Frate nel 2013, ieri l’assemblea del Pd –in contemporanea con l’incontro sull’arrivo dei richiedenti asilo a Villanova, che probabilmente e’ un argomento di minore importanza per i dem rispetto alle elezioni comunali- solo un quarto degli iscritti si e’ espresso a favore delle primarie. Quello che basta, certo, ma la stra grande maggioranza degli iscritti ha scelto di non partecipare. Le primarie si faranno dunque ugualmente “per volonta’ dei soliti” ci suggerisce qualche deluso che teniamo anonimo, come del resto senza nome era il comunicato congiunto sulla decisione di procedere alle primarie. E le civiche che appoggiarono Del Frate nel 2013?

La lista civica Citta’ Futura, che fa capo a Bonetto e Denis Del Frate, non fa parte della coalizione che procedera’ con le primarie (846 preferenze nel 2013)

Mentre la lista San Giorgio Al Centro che fa capo a Salvador e Perfetti soffre del mal di pancia di quelli in lista che non sono nemmeno stati ascoltati, visto che basta dare un occhiata alla lista per capire che non tutti sono iscritti al Pd e nemmeno di centrosinistra (682 preferenze nel 2013)

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami