ARTinVILLA sabato 20 gennaio a PALMANOVA

91
>“ARTinVILLA”, progetto nato per valorizzare alcune tra le più belle ville della Bassa friulana, fa tappa a Palmanova. Sabato 20 gennaio, alle 20.30, sarà il teatro Modena a ospitare il terzo appuntamento. In tutti i Comuni che aderiscono all’iniziativa sarà proposto lo spettacolo “Doppia visione”, di e con Federica Sansevero. Si tratta di una performance interattiva, con musica dal vivo e maschere, a partire dalla vita e dalle opere dei poeti Ted Hughes e Sylvia Plath. La forza espressiva di uno spettacolo dal vivo, interdisciplinare e interattivo (teatro, musica, danza), come chiarisce Federica Sansevero, attrice, regista e autrice, direttore artistico dell’evento, si accosterà e intreccerà con i luoghi e le storie locali. Al termine della performance, lo storico Stefano Perini cercherà di intrecciare i temi proposti con i racconti e la storia delle ville storiche, all’interno delle quali si svolgerà lo spettacolo. In questo modo sarà valorizzata la conoscenza del territorio. Il progetto è nato da un’idea dell’Accademia musicale “Città di Palmanova”, capofila, con il contributo della Regione e la collaborazione del Teatro del Silenzio, associazione Brat, associazione “La que sabe”, associazione per gli Studi storici della Bassa friulana Orientale, Cervignano Nostra e il Comitato Terza Armata in Friuli. L’iniziativa coinvolge le amministrazioni di Cervignano, Campolongo Tapogliano, San Giorgio di Nogaro, Santa Maria la Longa e Visco. I prossimi appuntamenti, con inizio sempre alle 20.30, sono in programma il 17 febbraio, a Villa Dora di San Giorgio di Nogaro, e il 3 marzo a Villa Mauroner, a Tissano di Santa Maria la Longa. La performance interattiva, di e con Federica Sansevero e Agata Garbuio, prevede la presenza, al pianoforte, di Annamaria Viciguerra e al sax Elias Faccio. Interviste e riprese video di Paola Gandin.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami