UTI Agro Aquileiese.”Contratto collettivo riservato solo ad alcuni comuni” CISAL EELL Fvg non firma l’accordo

20

Tutti i Comuni della disciolta associazione intercomunale cervignanese hanno deliberato l’autorizzazione alla firma definitiva dell’ipotesi di contratto collettivo decentrato integrativo territoriale relativo all’utilizzo di fondi per le politiche sociali di sviluppo delle risorse umane e per la produttività anno 2016, sulla scorta della preintesa sottoscritta in data 23/11/2016. Sono state invitate le Organizazioni Sindacali a sottoscrivere il contratto definitivo entro il 10 Agosto.

Due i principali problemi sul tavolo posti dalla CISAL EE LL Fvg che annuncia che non firmera’ : l’accordo non destina sufficienti risorse da destinare alle progressioni economiche orizzontali e in alcuni Comuni viene preclusa la possibilità di farle (dopo quasi 10 anni di blocco del contratto), inoltre vengono riconosciute indennità da specifiche responsabilità per funzioni già rientranti nelle relative mansioni. Inoltre nonostante la Preintesa sia del 2016 vengono convocate le parti appena ora, dopo che l’Associazione Intercomunale cervignanese sia entrata a far parte  dell’UTI Agro Aquileise, ente che gestisce le risorse umane.

L’UTI Agro Aquileise ha previsto come quote stabili da destinare all’accordo: 13.500 € per i dipendenti di Cervignano, Villa Vicentina (1.100 €), Fiumicello (3.800 €), Terzo d’Aquileia (2500 €)

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami