Lieto fine per il cucciolo di capriolo allattato da “Mamma ape”

113

Era nato da uno, forse due giorni, il cucciolo di capriolo trovato in localita’ Privano in mezzo al vigneto dell’azienda vitivinicola Beltrame. Solo, senza mamma, destinato a non sopravvivere. Ma la fortuna ha voluto che gli sia stato dato soccorso poco dopo la nascita.

Provvidenziale e’ stato l’intervento di Gessica Riva, la famosa “Mamma ape” titolare dell’azienda omonima a Bagnaria Arsa di Via Palmanova, che, provvista di biberon e latte di capra ha sfamato il nuovo arrivato, prima dell’arrivo dei forestali.

“Un’emozione” racconta Gessica “Appena mangiato il piccolo ha preso forza e si e’ alzato in piedi. Certo l’avrei tenuto con me se avessi potuto! La forestale ha provveduto a venirlo a prendere e adesso il piccolo capriolo e’ accudito al centro recupero della fauna selvatica del Fossalon”

Insomma una storia a lieto fine. Brava Gessica che oltre alle api adesso si occupa anche di caprioli…

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami