Nessuna donna nel Cda della Cassa Rurale Fvg

80

E’ stato eletto questa sera il nuovo Consiglio di Amministrazione della Cassa Rurale Fvg nata dalla fusione per l’incorporazione nel Credito Cooperativo – Cassa Rurale ed Artigiana di Lucinicco Farra e Capriva – Societa’ cooperativa della Banca di Credito Cooperativo di Fiumicello ed Aiello. E’ stata deliberata un’importante operazione di fusione che ha dato vita alla “BCC del Friuli Austriaco” o, come ha detto qualcuno piu’ accorto, “dell’Arcidiocesi”…

Ed e’ gia’ polemica perche’ nessuna donna e’ stata designata nel nuovo Cda. Un segnale non certo incoraggiante per il territorio, specialmente da una realta’ che dovrebbe fungere da modello. E invece ancora una volta arriva l’ennesimo esempio che nei posti che contano, dove le quote rosa non sono obbligatorie, la rappresentanza femminile non solo non viene rispettata, ma addirittura e’ assente.

Questi i nomi del Consiglio di Amministrazione che entrera’ in carica il 1 luglio 2017: Andrea Contin, Tiziano Portelli, Giuliano Avian, Maurizio Margarit, Franco Baiutti, Marco Stabile. Revisori dei conti eletti Andrea Cilento e Alessandra Snidero

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami