MARANO. FORMENTIN continua lo sciopero della fame. Il sindaco dem conquista il web.

66

Ha ormai risonanza regionale e non solo, il gesto del sindaco di Marano Devis Formentin, il maestro di scuola elementare sempre gentile e educato, di cui gia’ in altre occasioni avevamo lodato il carattere. Quello vero. Non urlato nella piazza. Che sa toccare gli animi.  

Inizia uno sciopero della fame che zittisce tutti e forse stupisce anche la governatrice Serracchiani che di questi tempi avrebbe bisogno di amministratori vicini al territorio che sanno interpretare anche l’emotivita’ della gente in cerca di eroi del quotidiano. Forse a qualcuno lo sciopero della fame di Formentin puo’ dar fastidio, ebbene oggi nessuno lo dira’ apertamente perché il gesto incontra un’onda di simpatia sul web.

La Laguna torni ai maranesi” Lo ribadisce in queste ore Formentin in una video intervista sul Messaggero Veneto.

Ieri il sindaco era a Cervignano per la tradizionale sfilata del primo maggio e ha incrociato la governatrice. “Ci siamo salutati in maniera molto calorosa e oggi siamo d’accordo che ci sentiremo e che mi chiamerà cosi da poter chiarire le motivazioni del mio gesto.”

Uno sciopero della fame che andra’ avanti fino “quando saro’ presente in regione e loro ascolteranno le mie ragioni, le ragioni dei maranesi. Sono contento che in questa battaglia ci siano tanti, tanti maranesi che mi stanno sostenendo”

Pochi i dubbi, almeno da parte nostra, che la Serracchiani non lo chiami e non convochi un tavolo. “Piu’ sindaci cosi” scrivono in molti sul web.

In politica quando si crea un vuoto, in un modo o nell’altro si riempie, s’insegna. Ebbene con la dipartita di Mauro Travanut e Pietro Del Frate il presente dem della Bassa si chiama Formentin.   

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami