CERVIGNANO. STUDENTI ANCORA IN PIAZZA

95

Stamane i cinque rappresentanti d’istituto Arturo Malignani di Cervignano sono stati ricevuti dal sindaco di Cervignano Gianluigi Savino insieme al dirigente scolastico Duri, all’assessore provinciale Teghil e al tecnico della provincia di Udine. Questo e’ il secondo giorno che gli studenti del Malignani scendono in piazza dopo il gravissimo fatto accaduto la scorsa settimana quando una finestra di 70 kg  e’ piombata su un banco fortunatamente vuoto.  

Abbiamo chiesto un documento che attesti la sicurezza dell’edificio” fanno sapere i ragazzi” quindi non ci possiamo fidare e per il momento la nostra intenzione e’ quella di non riprendere lezione”

fullsizerender

“Da parte nostra e della provincia” spiega il dirigente “abbiamo fornito tutte le rassicurazioni del caso sugli infissi, i tecnici provinciali poi si sono impegnati a fare ulteriori verifiche nei prossimi giorni su tutte le finestre simili a quella crollata. La nostra sede e’ sicuramente vecchia ma tutti gli interventi che sono stati fatti negli anni la rendono sicura. Ovviamente disponiamo di tutte le certificazioni ma il documento che attesta la completa sicurezza della scuola nei confronti di qualsiasi tipologia di rischio come ci hanno chiesto di produrre gli studenti non esiste”

FONTE TELEFRIULI

Alla fine non abbiamo ancora capito -solo noi?- come sia potuto accadere che una finestra di 70 kg, visto tutti i controlli, si sia staccata…

logo

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami