MAURO TRAVANUT: DEL FRATE DEVE STARE AL SUO POSTO

67

Non si placa la polemica a San Giorgio di Nogaro dopo gli avvisi di garanzia al Sindaco Pietro Del Frate e al capogruppo di minoranza del Consiglio Comunale per lo scandalo Aussa Corno. In questi giorni sono arrivate diverse mail al nostro blog in risposta al sondaggio sulla sfiducia al Sindaco di San Giorgio di Nogaro.
Nei prossimi giorni daremo voce alle varie mail arrivate. Desolante il quadro della politica Sangiorgina in cui, il massimo pensiero che mi e’ stato espresso e’ il seguente: “Sfiduciare Del Frate? Per fare un favore a chi?” Politicamente s’intende. Segno di una politica che non ha colto cambiamenti epocali.

Tante le pacche sulla spalla al Sindaco Del Frate, ma avete letto di qualcuno che lo abbia pubblicamente difeso? Silenzio. In questi giorni è arrivata al blog una mail dal titolo: “Tutti gli uomini del Sindaco.” In tanti devono la loro fortuna politica a Del Frate in questi anni. Dove sono? ll silenzio più imbarazzante rimane comunque quello del Partito Democratico locale e non. Ieri l’elenco su un noto giornale nazionale di tutti gli amministratori Pd indagati regione per regione, mancava il Friuli Venezia Giulia, regione amministrata dalla numero due del Partito Democratico.

Cosi abbiamo ascoltato chi da sempre e’ intellettualmente libero di dire la sua senza paura della propria ombra, il Consigliere Regionale Mauro Travanut, anche lui del Partito Democratico.

Consigliere Regionale Travanut, secondo lei il Sindaco Pietro Del Frate dovrebbe dimettersi in seguito all’avviso di garanzia?

Ma scherziamo!! Sarebbe del tutto improprio che Del Frate si dimettesse, non ci sono condizioni e presupposti per una cosa del genere. E per cosa poi?? Per un presunto reato di malversazione in Consorzio… Intanto il reato di malversazione bisogna capire cosa sia prima di parlare…

Lei che intellettualmente e’ capace di dire la sua senza paura…  C’era qualcuno che non sapeva della politica regionale?

Bisogna farsi un esame di coscienza. Tutta la classe politica regionale sapeva quello che stava succedendo.

E l’opposizione dovrebbe presentare la mozione di fiducia?

Ma che la minoranza pensi ai problemi del campo da calcio di San Giorgio, non avrebbe senso che pensi a fatti che non riguardano il Consiglio stesso.

Scusi se insisto, ma qualcuno cadde per molto meno. Un “topolino” può pesare più di un elefante?

Ma di cosa parliamo… Non si può paragonare le situazioni. Per malversazione, anzi per presunta malversazione ripeto no assolutamente Del Frate non deve nemmeno pensare alle dimissioni. Questa è solo ipocrisia. Io difendo Del Frate e sono “straconvinto” della “bontà” del suo operato politico.

logo

 

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami