SAN GIORGIO. Genitori sul piede di guerra: dopo le medie tocca alle elementari

Genitori sul piede di Guerra. Capita ancora a San Giorgio di Nogaro, ma questa volta coinvolge i genitori con bambini che frequentano le scuole elementari. Fino alla scorsa settimana” spiega una mamma “il cancelletto della scuola elementare veniva aperto alle 7.55 e i bimbi entravano accompagnati, mentre i pulmini arrivavano verso le 8.00. All’uscita i genitori entravano in cortile in punti di ritrovo prestabiliti dalle maestre e ritiravano i loro figli. Le bici dei bimbi venivano posizionate nella rastrelliera apposita interna al cortile. Ma da ieri tutto e’ cambiato. Niente piu’ biciclette dentro il cortile, alle 8.00 i bimbi accompagnati devono aspettare in strada assieme ai pulmini ed entrare tutti insieme. All’uscita i genitori devono aspettare i bambini in strada. Prima vengono accompagnati i bambini sul pulmini, in seconda battuta i bambini dai genitori.” Una situazione che rischia di prendere una strana piega. Sul sito ufficiale della scuola, ci racconta un papa’, non ci sarebbero comunicazioni dettagliate in merito.
Un clima teso che sicuramente merita l’attenzione dell’amministrazione comunale perché a questo punto, e’ lecito domandarsi se la sicurezza sulla strada delle scuole sia garantita visto l’ammassarsi di genitori e bambini sia davanti alle medie che alle elementari.

Notizie

About Author

bassaparola

Leave a Reply