Furti nella BASSA. Sgominata una banda di ladri forse autori di quasi 80 furti

Da IL GAZZETTINO – Si è conclusa con l’emissione e la notifica di due ordinanze di custodia cautelare in carcere il 6 ottobre scorso, successiva a due arresti in flagranza del primo maggio, l’operazione Highway condotta dai carabinieri del Norm della Compagnia di Palmanova, sotto la direzione di Maria Caterina Pace, sostituto procuratore della Repubblica di Udine, per la disarticolazione di un sodalizio criminale specializzato nei reati contro il patrimonio… per leggere l’intero articolo clicca QUI

La complessa e serrata indagine è stata avviata a seguito di denunce di furti messi nel corso delle notti comprese tra il 20 e il 31 gennaio 2017 in abitazioni nei comuni di Porpetto, Gonars e Bagnaria Arsa. I ladri avevano asportato con lo stesso modus operandi monili d’oro, telefoni cellulari, bigiotteria e soldi in contanti. Poi la banda pareva essere scomparsa nel nulla: non si potevano neanche raccogliere indizi utili sulla presenza di mezzi sospetti visti sul territorio preso di mira. Caparbiamente, però, i militari dell’Arma, al comando del maresciallo maggiore Alessandro Maggio, hanno esteso l’indagine e hanno individuato il furgone usato dai ladri per raggiungere le case da svaligiare.

Notizie

About Author

bassaparola

Leave a Reply