CERVIGNANO. Affollato incontro su “Il Codice dei contratti pubblici dopo il decreto correttivo”

Si e’ tenuto a Cervignano il 7 settembre un importante incontro organizzato da Confartigianato Fvg su “Il Codice dei contratti pubblici dopo il decreto correttivo” dell’aprile 2017. La complessa materia del Codice degli appalti pubblici è stata affrontata con gli interventi di specialisti a partire dal capo categoria del Gruppo regionale dell’Edilizia di Confartigianato, Gino Stefanutti, che ha rimarcato le “diverse criticità” del Codice che “rischiano di causare ulteriori rallentamenti negli appalti e provocare ancora contraccolpi per l’economia e l’occupazione”.

E’ in arrive, invece, la ‘Rete delle stazioni appaltanti, una piattaforma informatica che aiuterà gli enti locali a redigere bandi per le opere pubbliche finanziate con fondi regionali che valorizzino l’impiego delle piccole e medie imprese edili locali e delle professionalità del territorio.

Anche Confartigianato Fvg è preoccupata per le conseguenze operative che produce il Codice nonostante le ultime 400 modifiche, ma gli artigiani del Friuli Venezia Giulia promuovono le azioni intraprese dalla Regione a favore dell’impiego delle piccole e medie imprese.

Le direttive regionali, è stato ribadito durante il convegno, concluso dall’assessore regionale Mariagrazia Santoro, si muovono nell’ambito applicativo della normativa nazionale ed europea dei lavori pubblici, rispettandone appieno il dettato.

FONTE: Il Friuli

 

Notizie

About Author

bassaparola

Leave a Reply